Un’avventura lunga 2.200 chilometri : l'Amber Trophy è giunto al termine!. Sei soli giorni ci sono voluti alla carovana di auto storichedell'Amber Trophy partita da Vicenza il 21 giugno per giungere a Riga, in Lettonia. Sei magnifici giorni in cui le circa venti auto storiche hanno attraversato tutte le capitali dell’est Europa portando un messaggio di amicizia e di fratellanza. Un’organizzazione impeccabile ha predisposto la partenza da uno dei più bei “salotti” d’Italia, con la partecipazione della cittadinanza. Dopo una visita alla Basilica Palladiana e un veloce rinfresco le auto si sono dirette verso Villach in Austria, prima tappa dell’Amber Trophy. Ad ogni equipaggio alla partenza è stata consegnata una macchina fotografica con la quale per vincere il trofeo, ogni equipaggio ha eseguito una serie di inquadrature nei punti foto predisposti, oltre a due foto a tema per vincere la sfida.
Da Villach a Vienna lungo un percorso immerso in paesaggi montani, le auto si sono dirette a Vienna dove nel tardo pomeriggio prima di un grosso temporale ha rinfrescato l’aria. Tappe successive, prima la Repubblica Ceca e poi la Polonia. Strade sempre di ottimo livello dove le auto hanno viaggiato spedite senza il minimo problema. Un tempo bello con temperature miti, ideale per le auto che così non hanno avuto
problemi di ebollizione, ha contraddistinto le successive tappe, da Cracovia a Varsavia dove si è trovato il tempo per un giro in taxi in quella caotica e bella città.  Infine la tappa  più lunga che arriva in Lituania dopo aver cercato nelle campagne una cicogna o una mucca per l’ultimo punto foto! E infine l'arrivo a Riga dove le auto sono rimaste esposte in piazza nel centro storico, mentre nel pomeriggio trasferimento presso la sede del trasportatore Kurbads dove con capacità e perizia le auto sono state caricate sulle bisarche per essere trasferite in Italia. C'è tempo ancora per una visita della città ed il 29 sera viene fatta la premiazione dell’equipaggio che ha realizzato il punteggio più alto sommando i punti guadagnati con i “punti foto” e le foto a tema; premio  quindi per l'equipaggioScaffidi/Gasparella su Mercedes 560 che hanno totalizzato 1300 punti.... Nella mattinata successiva la partenza con l’aereo per Bergamo e da li a Sarmego per esporre le auto in gara  a Sarmede nella bellissima barchessa di Piovene Porto Godi.
Si è concluso così l’Amber Trophy, con grande soddisfazione di tutti gli equipaggi che sono già in attesa di sapere quando e dove li porterà la prossima edizione 2016.
per saperne di più: www.ambertrophy.eu - 3483144897